1940 - 1972 IGE, Imposta generale sull'entrata

icona Ige 1940 - 1973 Era un tributo plurifase sul valore pieno e si imponeva sui trasferimenti dei beni in tutto il loro valore, e non solamente su quello aggiunto. Fu istituita con R.D.L. 9 gennaio 1940, n. 2, convertito con modificazioni nella legge n. 762 del 19 giugno 1940. Essa sostituiva la precedente imposta sugli scambi (R.D.L. 28 luglio 1930, n. 1210), che colpiva principalmente le vendite, costituendo un'ottima fonte di entrata di bilancio.

L'IGE tassava ogni fase del ciclo produttivo, svantaggiando, quindi,  i sistemi produttivi che effettuavano l'intero ciclo di produzione. Andava invece a vantaggio delle "produzioni verticali", dove le imprese erano di meno.

L'art. 90 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, ha abolito l'imposta generale sull'entrata.