1938 Canone di abbonamento radio televisivo

immagine di una radio antica E' una prestazione tributaria che ha quale presupposto la detenzione di un apparecchio radiofonico ovvero televisivo. Il canone fu introdotto in concomitanza delle prime programmazioni radiofoniche. Infatti, il R.D.L. del 21 febbraio 1938, n. 246, convertito dalla legge 4 giugno 1938, n. 880, tuttora in vigore, introdusse il nuovo tributo, oggi meglio conosciuto come canone RAI.