Disciplina dell'abuso del diritto o elusione fiscale

L'art. 10-bis dello Statuto definisce il concetto di “abuso del diritto”.

Rientrano in tale definizione una o più operazioni prive di sostanza economica che, pur nel rispetto formale delle norme fiscali, realizzano essenzialmente vantaggi fiscali indebiti. Non si considerano abusive, in ogni caso, le operazioni giustificate da valide ragioni extrafiscali, non marginali, anche di ordine organizzativo o gestionale, che rispondono a finalità di miglioramento strutturale o funzionale dell'impresa ovvero dell’attività professionale del contribuente.

Il contribuente può proporre interpello secondo la procedura e con gli effetti dell' articolo 11 dello Statuto per conoscere se le operazioni che intende realizzare, o che siano state realizzate, costituiscano fattispecie di abuso del diritto.