Sentenze della Corte di Giustizia CE

  • Causa - 438/13 - Sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea: «IVA - Direttiva 2006/112/CE - Articoli 16 e 18 - Leasing finanziario - Beni oggetto di un contratto di leasing finanziario - Mancato recupero di tali beni da parte della società di leasing dopo la risoluzione del contratto - Beni mancanti»;
  • Causa - 272/13 - Sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea: «Rinvio pregiudiziale - Imposta sul valore aggiunto - Sesta direttiva 77/388/CEE - Direttiva 2006/112/CE - Esenzione delle importazioni di beni destinati ad essere immessi in un regime di deposito diverso da quello doganale - Obbligo di introdurre fisicamente le merci nel deposito - Inosservanza - Obbligo di versare l’IVA nonostante il fatto che essa sia già stata assolta mediante il meccanismo dell’inversione contabile».
  • Causa - 183/13  - Sentenza della Corte di Giustizia Europea: «Fiscalità - IVA - Direttiva 77/388/CEE - Articolo 17, paragrafo 5, terzo comma, lettera c) - Articolo 19 - Detrazione dell’imposta assolta a monte - Operazioni di leasing - Beni e servizi a uso misto - Regola della determinazione dell’importo della detrazione dell’IVA da operare - Regime derogatorio - Presupposti».
  • Causa 300/12 - Sentenza della Corte di Giustizia: «Imposta sul valore aggiunto – Operazioni delle agenzie di viaggi – Concessione di sconti ai viaggiatori – Determinazione della base imponibile delle prestazioni di servizi fornite nell’ambito di un’attività di intermediazione».Tratto da: http://curia.europa.eu/
  • Causa 618/11, Causa 637/11 e Causa 659/11 - Sentenza della Corte dell’Unione Europea del 5 dicembre 2013 - «Fiscalità - IVA - Sesta direttiva 77/388/CEE - Articolo 11, parte A, paragrafi 1, lettera a), 2, lettera a), e 3, lettera c) - Direttiva 2006/112/CE - Articoli 73, 78, primo comma, lettera a), e 79, primo comma, lettera c) - Base imponibile dell’IVA dovuta sui servizi di diffusione di pubblicità commerciale - Tassa sulla diffusione di pubblicità commerciale». Tratto da: http://curia.europa.eu/.
  • Causa -C 319/12 - Sentenza della Corte UE del 28.11.2013 «IVA - Direttiva 2006/112/CE - Articoli da 132 a 134 e 168 - Esenzioni - Servizi educativi forniti da organismi di diritto privato a scopo di lucro - Diritto a detrazione». Tratto da: http://curia.europa.eu/
  • Causa 249/12 e Causa 250/12 Sentenza della Corte di Giustizia UE: «Fiscalità - IVA - Direttiva 2006/112/CE - Articoli 73 e 78 - Transazioni immobiliari effettuate da persone fisiche - Qualificazione di tali transazioni come operazioni imponibili - Determinazione dell’IVA dovuta in mancanza di menzioni ad essa relative in occasione della stipula del contratto - Sussistenza o assenza della possibilità per il fornitore di recuperare l’IVA presso l’acquirente - Conseguenze».
  • Causa -  C 622/11 -  Sentenza della Corte di Giustizia UE: «Sesta direttiva IVA - Articoli 13, punto C, e 20 - Cessione di un bene immobile . Diritto di opzione per la tassazione - Diritto alla detrazione - Rettifica delle detrazioni - Recupero degli importi dovuti a seguito della rettifica di una detrazione dell’IVA - Soggetto passivo debitore - Soggetto passivo diverso da quello che ha inizialmente effettuato tale detrazione ed estraneo all’operazione tassata che ha dato luogo alla detrazione in parola». Tratto da: http://curia.europa.eu
  • Causa - C 236/11 - Sentenza della Corte di Giustizia della UE: «Inadempimento di uno Stato - Fiscalità - IVA - Direttiva 2006/112/CE - Articoli da 306 a 310 - Regime speciale delle agenzie di viaggio - Divergenze tra versioni linguistiche - Normativa nazionale che prevede l’applicazione di tale regime speciale a persone diverse dai viaggiatori - Nozioni di “viaggiatore” e di “cliente”» Tratto da: http://curia.europa.eu
  • Causa - C 388/11 - Sentenza della Corte di Giustizia UE - «Imposta sul valore aggiunto – Sesta direttiva 77/388/CEE – Articoli 17 e 19 – Detrazione dell’imposta assolta a monte - Utilizzo di beni e servizi sia per operazioni soggette ad imposta sia per operazioni esenti – Detrazione in prorata – Calcolo del prorata – Succursali stabilite in altri Stati membri e in Stati terzi – Mancata considerazione della loro cifra d’affari». Tratto da: http://curia.europa.eu
  • Causa - C 138/12 - “Fiscalità - IVA - Direttiva 2006/112/CE - Articolo 203 - principio di neutralità fiscale - Rimborso al fornitore dell’imposta versata, in caso di diniego del diritto a detrazione opposto al destinatario di un’operazione esente”. Tratto da: http//curia.europa.eu
  • Causa - C 424/11 - Sentenza della Corte: “Imposta sul valore aggiunto – Direttiva 77/388/CEE – Esenzione della gestione dei fondi comuni d’investimento – Portata – Regimi di pensioni di vecchiaia professionali».Tratto da: : http://curia.europa.eu/
  • Causa - C 275 – Sentenza della Corte.” «Fiscalità – Imposta sul valore aggiunto – Direttiva 77/388/CEE – Esenzione della gestione di fondi comuni d’investimento – Portata». Tratto da: : http://curia.europa.eu/
  • Causa - C 273/11 - Sentenza della Corte «:«IVA – Direttiva 2006/112/CE – Articolo 138, paragrafo 1 – Condizioni di esenzione di un’operazione intracomunitaria caratterizzata dall’obbligo, per l’acquirente, di garantire il trasporto del bene di cui dispone in qualità di proprietario dal momento del carico – Obbligo, per il venditore, di dimostrare che il bene ha lasciato fisicamente il territorio dello Stato membro di cessione – Cancellazione, con effetto retroattivo, del numero d’identificazione IVA dell’acquirente». Tratto da: http//curia.europa.eu
  • Causa - C 596/10 - Sentenza della Corte “Inadempimento di uno Stato -  IVA - Direttiva 2006/112/CE - applicazione di un' aliquota ridotta IVA, nelle operazioni di compravendita di equini che non siano destinati all’utilizzo alimentare o nella produzione agricola”- tratto da: http//curia.europa.eu
  • Causa - C 524/10 - Sentenza della Corte «Inadempimento di uno Stato – Sistema comune d’imposta sul valore aggiunto – Direttiva 2006/112/CE – Articoli 296 298 – Regime comune forfettario dei produttori agricoli – Percentuale forfettaria di compensazione di livello zero»- tratto da: http//curia.europa.eu
  • Causa - C 500/10 - Sentenza della Corte «Fiscalità - IVA - Articolo 4, paragrafo 3, TUE - Sesta direttiva - Articoli 2 e 22 - Estinzione automatica delle procedure pendenti dinanzi al giudice tributario di terzo grado». - tratto da: http//curia.europa.eu
  • Causa - C 436/10 - Sentenza della Corte «Sesta direttiva IVA – Articoli 6, paragrafo 2, primo comma, lettera a), e 13, parte B, lettera b) - Diritto a detrazione - Bene di investimento appartenente ad un soggetto passivo persona giuridica e messo a disposizione del suo personale per fini privati di quest’ultimo». - tratto da: http//curia.europa.eu
  • Causa - C 414/10 - Sentenza della Corte “ IVA - Sesta direttiva – Articolo 17, paragrafo 2, lettera b) – Tassazione di un prodotto importato da un paese terzo - Normativa nazionale - Diritto a detrazione dell’IVA all’importazione - Presupposto – Pagamento effettivo dell’IVA da parte del soggetto passivo». - tratto da: http//curia.europa.eu
  • Procedimento C - 444/10 - Sentenza del 10 novembre 2011 - “Sesta Direttiva IVA - art.5, n.8 - Nozione di “trasferimento di una università totale o parziale di beni” - Trasferimento della proprietà dello stock di merci e dell’attrezzatura commerciale contestuale alla locazione dei locali commerciali” - tratto da: tratto da : http//curia.europa.eu
  • Procedimento C - 260/10 - Sentenza 10 novembre 2011 - “Sesta Direttiva IVA - Esenzioni - Art.13, parte B, lett.f) - Scommesse, otterie e altri giochi d’azzardo con poste di denaro - Principio della neutralità fiscale - bingo meccanici con vincite versate in contanto (“merchanised cash bingo”) - Slot machines - Prassi amministrativa che diverge dalle disposizioni legislative - Argomento in difesa basato sulla dovuta diligenza (“ due diligence”)” - tratto da : http//curia.europa.eu
  • Procedimento C - 421/10 - Sentenza del 06 ottobre 2011 - «Fiscalità – Sesta direttiva IVA – Art. 21, n. 1 lett. b.) Determinazione del luogo di riferimento fiscale – servizi svolti da un prestatore residente nello stesso paese del destinatario ma che ha stabilito la sede della propria attività economica in un altro paese – Nozione di “soggetto passivo residente all’estero”– tratto da: http//curia.europa.eu
  • Procedimento C - 464/10 - Sentenza del 14 luglio 2011 - «Fiscalità – Sesta direttiva IVA – Art. 6, n. 4 – Esenzione – Art. 13, parte B, lett. f) – Giochi d’azzardo – Servizi forniti da un commissionario (ricevitore) che agisce in nome proprio ma per conto di un committente il quale esercita un’attività di raccolta di scommesse» tratto da: http//curia.europa.eu
  • Procedimento C - 285/10 – Sentenza del 9 giugno 2011 - «Sesta direttiva IVA – Artt. 11, parte A, n. 1, e 27 – Base imponibile – Estensione delle regole relative ai prelievi alle operazioni tra soggetti collegati in caso di prezzi manifestamente inferiori ai prezzi normali di mercato» Tratto da: http:// curia.europa.eu
  • Procedimento C - 489/09 Sentenza del 27 gennaio 2011 - Sesta direttiva IVA - Artt.11,parte C, n.1, e 27, nn.1 e 5 - base imponibile - Misure di semplificazione - tabacchi lavorati - fascette fiscali - prelievo unico dell’IVA all fonte - Fornitore intermedio - mancato pagamento totale o parziale del prezzo - Diniego di rimborso dell’IVA”- Tratto da: http:// Curia. Europa.eu
  • Procedimento C 103/09 Sentenza del 22 dicembre 2010 – “Sesta direttiva – Nozioni di “pratica abusiva” - Operazioni di leasing effettuate da un gruppo d’imprese e dirette a ripartire il pagamento dell’IVA non detraibile”- Tratto da: http:// Curia. Europa.eu
  • Procedimento C – 116/10 – Sentenza del 22 dicembre 2010- “Sesta direttiva IVA – Esenzioni – art.15, punti 4,lett a), e 5 – Esenzione delle operazioni di noleggio di imbarcazioni – Portata”- Tratto da: http:// Curia.Europa.eu
  • Procedimento C – 277/09 – Sentenza del 22 dicembre 2010 – “sesta direttiva IVA- Dirittto alla detrazione – Acquisto di veicoli e utilizzazione per operazioni di leasing – Divergenze tra regimi fiscali di due Stati membri – Divieto di pratiche abusive”. Tratto da: http// Curia.Europa. Eu
  • Procedimento C – 438/09 – Sentenza del 22 dicembre 2010 – “ Sesta direttiva IVA – Diritto alla detrazione dell’IVA assolta a monte – servizi prestati – Soggetto passivo non iscritto nel registro IVA – Indicazioni obbligatorie sulla fatura ai fini IVA- Normativa tributaria nazionale- Esclusione del diritto alla detrazione in forza dell’aert.17, n.6, della sesta direttiva IVA”  
  • Procedimento C 31/10 Sentenza del 9 dicembre 2010 - Sesta direttiva IVA – Art. 26 – regime particolare delle agenzie di viaggi e degli organizzatori di giri turistici – Ambito di applicazione – vendita di biglietti d’ingresso all’Opera senza ulteriori prestazioni . Tratto da: http://curia.europa.eu
  • Causa C - 285/09 Sentenza del 7 dicembre 2010 - Sesta direttiva IVA – Art. 28 quater, parte A, lett. a) – Frode a danno dell’IVA – Diniego di esenzione dall’IVA per cessioni intracomunitarie di beni – Partecipazione attiva del venditore alla frode – Competenze degli Stati membri nel contesto della lotta alla frode, all’evasione fiscale e agli eventuali abusi. Tratto da: http://curia.europa.eu
  • Causa C - 276/09 sentenza del 2 dicembre 2010 - «Sesta direttiva IVA – Esenzione – Art. 13, parte B, lett. d), punti 1 e 3 – Negoziazione di crediti – Operazioni relative ai pagamenti ed ai giroconti – Esistenza di due prestazioni di servizi distinte o di una prestazione unica – Spese supplementari fatturate in caso di utilizzo di determinati metodi di pagamento per servizi di telefonia mobile. Tratto da. http://curia.europa.eu
  • Causa C - 156/09 Sentenza del 18 novembre 2010 - Sesta Direttiva IVA 2006/112/CE – Art. 13, parte A, n. 1, lett. c) – Esenzioni in favore di attività di interesse generale – Prestazioni mediche Distacco e riproduzione di cellule della cartilagine destinate ad essere reimpiantate nel paziente - Tratto da:http://curia.europa.eu
  • Causa C ‑ 84/09 Sentenza del 18 novembre 2010 - IVA – Sesta Direttiva 2006/112/CE – Artt. 2, 20, primo comma, e 138, n. 1 – Acquisto intracomunitario di una barca a vela nuova – Uso immediato del bene acquistato nello Stato membro di acquisto o in un altro Stato membro prima che esso sia trasportato alla sua destinazione finale – Termine entro il quale ha inizio il trasporto del bene al luogo di destinazione – Durata massima del trasporto – Momento rilevante per determinare il carattere nuovo di un mezzo di trasporto ai fini della sua tassazione - Tratto da:http://curia.europa.eu
  • Causa C - 49/09 Sentenza del 28 ottobre 2010 - Inadempimento di uno Stato – Imposta sul valore aggiunto – Direttiva 2006/112/CE – Adesione successiva di Stati membri – Disposizioni transitorie – Applicazione nel tempo – Applicazione di un’aliquota ridotta – Abbigliamento e accessori di moda per neonati e calzature per bambini- Tratto da:http://curia.europa.eu
  • Procedimento C - 175/09 Sentenza del 28 ottobre - Sesta direttiva IVA – Esenzione – Art. 13, parte B, lett. d), punto 3 – Operazioni relative ai pagamenti ed ai giroconti – Recupero dei crediti – Piani di pagamento per cure odontoiatriche – Servizi di raccolta e di gestione di pagamenti per conto dei clienti di un prestatore di servizi - Tratto da:http://curia.europa.eu
  • Procedimento C - 97/09 Sentenza del 26 ottobre 2010 – Sesta direttiva IVA – Artt. 24, n. 3, e 28 decies – Direttiva 2006/112/CE – Art. 283, n. 1, lett. c) – Validità – Artt. 12 CE, 43 CE e 49 CE – Principio della parità di trattamento - Regime particolare delle piccole imprese – Franchigia dall’IVA – Diniego di concessione del beneficio della franchigia ai soggetti passivi residenti in altri stati membri - Nozione di “cifra d’affari annua”  - Tratto da:http://curia.europa.eu
  • Causa C – 97/09 Sentenza del 26 ottobre 2010 – Sesta direttiva IVA – Artt. 24, n. 3, e 28 decies – Direttiva 2006/112/CE – Art. 283, n. 1, lett. c) – Validità – Artt. 12 CE, 43 CE e 49 CE – Principio della parità di trattamento – Regime particolare delle piccole imprese – Franchigia dall’IVA – Diniego di concessione del beneficio della franchigia ai soggetti passivi - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C – 385/09 Sentenza del 21 ottobre 2010 - Sesta Direttiva IVA - Direttiva 2006/112/CE - Diritto a detrazione dell’imposta versata a monte – Normativa nazionale che esclude il diritto alla detrazione del soggetto passivo ai fini IVA - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-392/09 Sentenza del 30 settembre 2010 - Sesta direttiva IVA - Direttiva 2006/112/CE - Diritto a detrazione dell’imposta versata a monte – Nuova normativa nazionale - Requisiti relativi al contenuto della fattura - Applicazione con effetto retroattivo - Perdita del diritto a detrazione - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-395/09 Sentenza del 30 settembre 2010 - Sesta direttiva IVA - Direttiva 2006/112/CE - Adesione di un nuovo Stato membro – Diritto alla detrazione dell’imposta versata a monte – Normativa nazionale che esclude il diritto alla detrazione dell’imposta relativa a talune prestazioni di servizi – Controparti contrattuali stabilite in un territorio definito come“paradiso fiscale” – Facoltà per gli Stati membri di mantenere regole di esclusione del diritto alla detrazione al momento dell’entrata in vigore della sesta direttiva IVA –Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-433/08 Sentenza del 3 dicembre 2009 - (Ottava direttiva IVA – Modalità di rimborso dell’IVA ai soggetti passivi non residenti all’interno del paese – Allegato A – Domanda di rimborso – Nozione di “firma” che compare su tale domanda – Normativa nazionale che impone la firma autografa del soggetto passivo oppure del suo rappresentante legale, escludendo quella di un procuratore) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-461/08 Sentenza del 19 novembre 2009 - (Sesta direttiva IVA – Interpretazione degli artt. 13, parte B, lett. g), e 4, n. 3, lett. a) – Cessione di un terreno occupato da un fabbricato parzialmente demolito al posto del quale va eretta una nuova costruzione – Esenzione dall’IVA) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-154/08 Sentenza del 12 novembre 2009 - (Inadempimento di uno Stato - Sesta direttiva IVA - Artt. 2 e 4, nn. 1, 2 e 5 - Armonizzazione delle legislazioni degli Stati Membri relative alle imposte sulla cifra di affari - Sistema comune di imposta sul valore aggiunto: base imponibile uniforme - Soggetti passivi - Attività o operazioni svolte dai "registradores de la propiedad" nella loro qualità di titolari di una conservatoria dei registri immobiliari competente territorialmente - Attività economiche - Attività esercitata in modo indipendente - Organismi di diritto pubblico che svolgono attività nell'ambito dell'esercizio di funzioni pubbliche - Violazione del diritto comunitario imputabile ad un organo giurisdizionale nazionale) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-242/08 Sentenza del 22 ottobre 2009 - (Sesta direttiva IVA – Artt. 9, n. 2, lett. e), quinto trattino, e 13, parte B, lett. a), c) e d), punti 2 e 3 – Nozione di operazioni di assicurazione e di riassicurazione – Cessione a titolo oneroso di un portafoglio di contratti di riassicurazione vita ad un soggetto stabilito in uno Stato terzo – Determinazione del luogo di tale cessione – Esenzioni) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-174/08 Sentenza del 29 ottobre 2009 - (Sesta direttiva IVA – Art. 19, n. 2 – Detrazione dell’imposta pagata a monte – Soggetto passivo misto – Beni e servizi utilizzati contemporanemente per operazioni soggette ad imposta e per operazioni esenti – Calcolo del prorata di detrazione – Nozione di “operazioni immobiliari accessorie” – Prestazioni a se stessi – Principio di neutralità fiscale) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-29/08 Sentenza del 29 ottobre 2009 - (Sesta direttiva IVA – Artt. 2, 4, 13, parte B, lett. d), punto 5, e 17 – Direttiva 2006/112/CE – Artt. 2, 9, 135, n. 1, lett. f), e 168 – Cessione da parte di una società controllante di una filiale e della sua partecipazione in una società controllata – Ambito di applicazione dell’IVA – Esenzione – Prestazioni di servizi acquisite nel contesto di operazioni di cessione di azioni – Detraibilità dell’IVA) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-267/08 Sentenza del 6 ottobre 2009 - (IVA – Diritto alla detrazione dell’imposta assolta a monte – Nozione di “attività economiche” – Organizzazione regionale di un partito politico – Attività pubblicitarie a favore delle organizzazioni locali del partito – Spese relative a tali attività che oltrepassano le entrate) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-244/08 Sentenza del 16 luglio 2009 - (Inadempimento di uno Stato - Sesta direttiva IVA – Art. 17 - Ottava direttiva 79/1072/CEE - Art. 1 - Tredicesima direttiva 86/560/CEE - Art. 1 Rimborso o detrazione dell'IVA - Soggetto passivo stabilito in un altro Stato membro o in un paese terzo, ma che ha un centro di attività stabile nello Stato membro interessato) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-377/08 - Sentenza del 2 luglio 2009 - Sesta direttiva IVA – Art. 17, n. 3, lett. a) – Detraibilità e rimborso dell’IVA assolta a monte – Prestazioni di servizi di telecomunicazione – Fornitura di servizi ad un destinatario stabilito in un altro Stato membro – Art. 9, n. 2, lett. e) – Determinazione del luogo della prestazione) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-566/07 Sentenza del 18 giugno 2009 - (Sesta direttiva IVA – Art. 21, n. 1, lett. c) – Imposta dovuta unicamente perché esposta nella fattura – Rettifica dell’imposta indebitamente fatturata – Arricchimento senza causa) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-572/07 - Sentenza dell’11 giugno 2009 - (Rinvio pregiudiziale – IVA – Esenzione della locazione di immobili – Pulizia degli spazi comuni connessi alla locazione – Prestazioni accessorie) - Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-102/08 Sentenza del 4 giugno 2009 – (Sesta direttiva IVA – Art. 4, n. 5, secondo e quarto comma – Facoltà riconosciuta agli Stati membri di considerare come attività della pubblica autorità le attività degli organismi di diritto pubblico esentate a norma degli artt. 13 e 28 della Sesta direttiva – Modalità d’esercizio – Diritto alla detrazione – Distorsioni di concorrenza di una certa importanza) – Tratto da http://curia.europa.eu
  • Causa C-74/08 - Sentenza del 23 aprile 2009 - (Sesta direttiva IVA – Adesione di un nuovo Stato membro – Imposta relativa all’acquisto sovvenzionato di beni strumentali – Diritto alla detrazione – Esclusioni previste da una normativa nazionale al momento dell’entrata in vigore della sesta direttiva – Facoltà per gli Stati membri di mantenere esclusioni) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-357/07 - Sentenza del 23 aprile 2009 - (Sesta direttiva IVA – Esenzioni – Art. 13, parte A, n. 1, lett. a) – Prestazioni effettuate dai servizi pubblici postali) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-10/08 - Sentenza del 19 marzo 2009 - (Tassazione in Finlandia dei veicoli usati importati da altri Stati membri - Conformità della disciplina nazionale con l'art. 90, primo comma, CE, la sesta direttiva IVA e la direttiva 2006/112/CE) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-414/07 - Sentenza del 22 dicembre 2008 - (Sesta direttiva IVA – Art. 17, nn. 2 e 6 – Normativa nazionale – Detrazione dell’IVA sull’acquisto di carburante per taluni autoveicoli a prescindere dalla finalità dell’uso dei medesimi – Restrizione effettiva del diritto a detrazione – Esclusioni previste dalla normativa nazionale al momento dell’entrata in vigore della direttiva) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-488/07 - Sentenza del 22 dicembre 2008 - (Sesta direttiva IVA – Detrazione dell’imposta pagata a monte – Beni e servizi utilizzati al tempo stesso per le operazioni imponibili e per le operazioni esenti – Detrazione per il prorata – Calcolo – Metodi previsti all’art. 17, n. 5, terzo comma – Obbligo di applicazione della regola di arrotondamento dell’art. 19, n. 1, secondo comma) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-1/08 - Sentenza del 19 febbraio 2009 - (Sesta direttiva IVA - Art. 9, n° 2, lett. e) - Art. 9, n° 3, lett. b) - Tredicesima direttiva IVA - Art. 2 - Luogo della prestazione - Prestazioni pubblicitarie - Rimborso dell'IVA - Rappresentante fiscale) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-502/07 - Sentenza del 15 gennaio 2009 - (IVA – Irregolarità nella dichiarazione del soggetto passivo – Tassa addizionale) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-407/07 - Sentenza dell’11 dicembre 2008 - (Sesta direttiva IVA – Art. 13, parte A, n. 1, lett. f) – Esenzioni – Presupposti – Prestazioni di servizi effettuate da associazioni autonome – Servizi forniti a uno o più membri dell’associazione) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-371/07 - Sentenza dell’11 dicembre 2008 – (Sesta direttiva IVA – Art. 6, n. 2 – Prestazioni di servizi gratuiti effettuate dal soggetto passivo per scopi estranei alla sua impresa – Diritto a detrazione dell’IVA – Art. 17, n. 6, secondo comma – Facoltà per gli Stati membri di mantenere le esclusioni del diritto alla detrazione previste dalla loro legislazione nazionale alla data dell’entrata in vigore della sesta direttiva) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-253/07 - Sentenza del 16 ottobre 2008 - (Sesta direttiva IVA – Esenzioni – Prestazioni di servizi connesse alla pratica dello sport – Prestazioni di servizi fornite alle persone che esercitano lo sport – Prestazioni di servizi fornite ad associazioni prive di personalità giuridica e a persone giuridiche-; Inclusione - Presupposti) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-291/07 - Sentenza del 6 novembre 2008 - (IVA - Luogo delle operazioni imponibili - Criterio di collegamento fiscale - Prestatore di servizi stabilito in uno Stato membro diverso da quello nel quale è stabilito il destinatario - Qualità di soggetto passivo - Servizi forniti ad una fondazione nazionale che esercita un'attività economica e un'attività non economica) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-25/07 - Sentenza del 10 luglio 2008 - (IVA – Direttive 67/227/CEE e 77/388/CEE – Normativa nazionale che fissa le modalità di rimborso dell’eccedenza di IVA – Principi di neutralità fiscale e di proporzionalità – Misure particolari di deroga) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-288/07 - Sentenza del 16 settembre 2008 - (Sesta direttiva IVA – Art. 4, n. 5 – Attività svolte da un ente di diritto pubblico – Gestione di parcheggi a pagamento – Distorsioni di concorrenza – Significato delle espressioni “provocherebbe” e “di una certa importanza”) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-95/07 - Sentenza dell’8 maggio 2008 - (Sesta direttiva IVA – Inversione contabile – Diritto a detrazione – Termine di decadenza – Irregolarità contabile e di dichiarazione riguardante operazioni soggette al regime dell’inversione contabile) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-462/05 - Sentenza del 12 giugno 2008 - (Inadempimento di uno Stato - Ricevibilità - Cosa giudicata - Sesta direttiva IVA - Artt. 4, n. 5, primo comma, 12, n. 3, lett. a), e 28, n. 2, lett. e) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-442/05 - Sentenza del 3 aprile 2008 - (Sesta direttiva IVA - Artt. 4, n. 5, e 12, n. 3, lett. a) - Allegati D e H – Nozione di "erogazione di acqua" - Aliquota IVA ridotta) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-98/07 - Sentenza del 6 marzo 2008 - (Sesta direttiva IVA – Art. 19, n. 2 – Calcolo del prorata di detrazione – Esclusione dell’importo della cifra d’affari relativa alle cessioni di beni di investimento che il soggetto passivo ha utilizzato nella sua impresa – Nozione di "beni di investimento che il soggetto passivo ha utilizzato nella sua impresa" – Veicoli acquistati da una società di leasing per essere dati in locazione e poi venduti alla scadenza del contratto di leasing) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-437/06 - Sentenza del 13 marzo 2008 - (Sesta direttiva IVA – Soggetto passivo che svolga al contempo attività economiche, imponibili o esenti da imposta, e attività non economiche – Diritto alla detrazione dell’IVA pagata a monte – Spese relative all’emissione di azioni e di partecipazioni atipiche – Ripartizione dei prorata dell’IVA pagata a monte secondo il carattere economico dell’attività – Calcolo del prorata di detrazione) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-368/06 - Sentenza del 18 dicembre 2007 - (Sesta direttiva IVA – Diritto alla detrazione – Principi della detrazione immediata e di neutralità fiscale – Riporto dell'eccedenza dell'IVA al periodo successivo o rimborso – Norma del differimento di un mese – Disposizioni transitorie – Mantenimento dell'esenzione) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-408/06 - Sentenza del 27 settembre 2007 - (Sesta direttiva IVA – Attività economica – Soggetti passivi – Organismi di diritto pubblico – Punto vendita di quote latte – Operazioni degli organismi agricoli d’intervento e degli spacci – Distorsioni di concorrenza di una certa importanza – Mercato geografico) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-409/04 - Sentenza del 27 settembre 2007 - (Sesta direttiva IVA - Artt. 28 bis, n. 3, primo comma, e 28 quater, parte A, lett. a), primo comma - Acquisto intracomunitario - Cessione intracomunitaria - Esenzione - Beni spediti o trasportati in un altro Stato membro - Prove - Misure nazionali diretta alla repressione delle frodi) - Tratto da http://curia.europa.eu/.
  • Procedimento C-146/05 - Sentenza del 27 settembre 2007 - (Sesta direttiva IVA - Articolo 28 quater, punto A, lett. a), primo comma - Cessione intracomunitaria - Diniego di esenzione - Prova della cessione fornita tardivamente) - Tratto da http://curia.europa.eu/.
  • Procedimento C-184/05 - Sentenza del 27 settembre 2007 - (Cessione intracomunitaria di beni - Esenzione - Assenza di un obbligo di raccogliere prove a carico dell’amministrazione finanziaria - Direttiva 77/799/CEE - Reciproca assistenza fra le autorità competenti degli Stati membri nel settore delle imposte dirette e indirette - Regolamento (CEE) n. 218/92 - Cooperazione amministrativa nel settore delle imposte indirette) - Tratto da http://curia.europa.eu/.
  • Procedimento C-174/06 - Sentenza del 25 ottobre 2007 - (Sesta direttiva - IVA - Operazioni esenti - Locazione di beni immobili - Bene demaniale) - Tratto da http://curia.europa.eu/.
  • Procedimento C-453/05 – Sentenza del 21 giugno 2007 – (Sesta direttiva – IVA – Nozione di "operazioni di negoziazione di crediti") - Tratto da http://curia.europa.eu/.
  • Procedimento C-277/05 - Sentenza del 18 luglio 2007 – (IVA – Sfera di applicazione – Caparre versate nell’a mbito di contratti di prestazioni di servizi soggette ad IVA e trattenute dal prestatore in caso di disdetta – Qualificazione) - Tratto da http://curia.europa.eu/.
  • Procedimento C-445/05 - Sentenza del 14 giugno 2007 - (Sesta direttiva IVA – Esenzioni – Art. 13, parte A, n. 1, lett. j) – Lezioni impartite, a titolo personale, da docenti e relative all’insegnamento scolastico o universitario – Insegnamento impartito nell’ambito di corsi organizzati da istituti d’i struzione per adulti – Assenza di un rapporto contrattuale diretto con gli scolari) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-434/05 - Sentenza del 14 giugno 2007 - Sentenza del 14 giugno 2007 - (Sesta direttiva IVA – Esenzioni – Art. 13, parte A, nn. 1, lett. i), e 2 – Messa a disposizione di un istituto d’i struzione destinatario, dietro compenso, di un docente impiegato da un altro istituto d’istruzione) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-335/05 - Sentenza del 7 giugno 2007 - (Tredicesima direttiva IVA - Art. 2, n° 2 - GATS - Clausola della nazione piú favorita - Interpretazione del diritto comunitario derivato alla luce degli accordi internazionali stipulati dalla Comunità) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-111/05 - Sentenza del 29 marzo 2007 - (Sesta direttiva IVA - Cessione di beni - Art. 8, n. 1, lett. a) - Cavo a fibre ottiche che collega due Stati membri collocato in parte fuori dal territorio della Comunità - Potere impositivo di ciascuno Stato membro limitato alla lunghezza del cavo posato nel suo territorio - Mancata tassazione della parte collocata nella zona economica esclusiva, sulla piattaforma continentale e in alto mare) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-35/05 - Sentenza del 15 marzo 2007 - (Ottava direttiva IVA - Artt. 2 e 5 - Soggetti passivi non residenti all’interno del paese -Imposta indebitamente versata - Modalità per il rimborso) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-290/05 - Sentenza del 5 ottobre 2006 - (Tributi interni - Tassa d’i mmatricolazione sulle automobili - Autoveicoli usati - Importazione) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-181/04 - Sentenza del 14 settembre 2006 - (Sesta direttiva IVA - Esenzioni - Art. 15, nn. 4, lett. a), 5 e 8 - Esenzione per il noleggio di navi - Portata) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-251/05 - Sentenza del 6 luglio 2006 - (Sesta direttiva IVA - Art. 28 - Esenzione con rimborso della tassa pagata - Vendita di beni soggetti ad aliquota zero attrezzati con beni soggetti ad aliquota standard - Case mobili - Cessione unica) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-439/04 - Sentenza del 6 luglio 2006 - (Sesta direttiva IVA - Deduzione dell’Iva pagata a monte - Frodi mediante operazioni "carosello" - Contratto di vendita inficiato da nullità assoluta nel diritto interno) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-245/04 - Sentenza del 6 aprile 2006 - (Rinvio pregiudiziale - Sesta direttiva IVA - Artt. 8, n. 1, lett. a) e b), 28 bis, n. 1, lett. a), primo comma, 28 ter, parte A, n. 1, e 28 quater, parte A, lett. a), primo comma - Spedizione o trasporto intracomunitario di beni - Cessioni - Acquisti intracomunitari di beni - Operazioni acatena - Luogo delle operazioni) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-210/04 - Sentenza del 23 marzo 2006 - (Sesta direttiva IVA - Artt. 2 e 9 - Centro di attività stabile - Società non residente - Rapporto giuridico - Accordo sulla ripartizione dei costi - Convenzione OCSE contro la doppia imposizione - Nozione di -soggetto passivo- - Prestazione di servizio a carattere oneroso - Prassi amministrativa) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-184/04 - Sentenza del 30 marzo 2006 - (IVA - Deduzione dell'imposta pagata a monte - Beni d'investimento - Beni immobili - Rettifica delle deduzioni) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-223/03 - «Sesta direttiva IVA - Art. 2, punto 1, art. 4, nn. 1 e 2, art. 5, n. 1, e art. 6, n. 1 - Attività economica - Cessioni di beni - Prestazioni di servizi - Operazioni aventi il solo scopo di ottenere un vantaggio fiscale» - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-419/02 - «Sesta direttiva IVA - Art. 10, n. 2 - Esigibilità dell'IVA - Versamento di acconti - Pagamenti anticipati per cessioni future di prodotti farmaceutici e di protesi» - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-255/02 - «Sesta direttiva IVA - Artt. 2, punto 1, 4, nn. 1 e 2, 5, n. 1, e 6, n. 1 - Attività economica - Cessioni di beni - Prestazioni di servizi - Comportamento abusivo - Operazioni realizzate al solo scopo di ottenere un vantaggio fiscale» Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-415/04 - «Sesta direttiva IVA - Esenzioni - Prestazioni di servizi connesse con l’assistenza sociale e la sicurezza sociale, nonché con la protezione e l’educazione dell’infanzia o della gioventù» - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-280/04 - «Sesta direttiva IVA - Art. 13, parte B, lett. c) - Esenzioni - Esenzione delle cessioni di beni esclusi dal diritto a deduzione - Rivendita di veicoli acquistati d’occasione da una società di leasing - Art. 26 bis - Regime particolare delle vendite di beni d’occasione»» - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-246/04 - «Sesta direttiva IVA - Art. 13, parte B, lett. b) e parte C, lett. a) - Esenzione delle operazioni di affitto e di locazione di beni immobili - Diritto di opzione a favore dei soggetti passivi - Associazioni sportive senza scopo di lucro - Condizioni» - Tratto da http://curia.ue.int/ - «Sesta direttiva IVA - Art. 13, parte B, lett. b) e parte C, lett. a) - Esenzione delle operazioni di affitto e di locazione di beni immobili - Diritto di opzione a favore dei soggetti passivi - Associazioni sportive senza scopo di lucro - Condizioni» - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Procedimento C-354/03 - «Sesta direttiva IVA - Artt. 2, punto 1, 4, nn. 1 e 2, e 5, n. 1 - Deduzione dell'IVA pagata a monte - Attività economica - Soggetto passivo che agisce in quanto tale - Cessione di beni - Operazione che si inscrive in una serie di cessioni in cui è intervenuto un operatore inadempiente o un operatore che ha utilizzato un numero IVA abusivo - Frode di tipo -carosello-» - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-128/05 - Sentenza del 28 settembre 2005 - (Inadempimento di uno Stato - Sesta direttiva IVA - Imprese di trasporto internazionale di persone stabilite in un altro Stato membro - Fatturato annuo in Austria inferiore o pari a EUR 22 000 - Modalità semplificate di imposizione e riscossione dell'IVA) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-63/04 - Sentenza del 15 dicembre 2005 - (Sesta direttiva IVA - Art. 20, n. 3 - Beni d'investimento - Detrazione dell'imposta a monte - Rettifica delle detrazioni - Beni immobili - Alienazione mediante due operazioni collegate, una esente, l'altra soggetta ad imposta - Ripartizione) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-72/05 - Sentenza del 14 settembre 2005 - (Sesta direttiva IVA – Art. 11, A, n. 1, lett. c) – Uso da parte del soggetto passivo per fini privati di un bene immobile destinato all’impresa – Assimilazione di tale uso privato ad una prestazione di servizi a titolo oneroso – Determinazione della base imponibile – Nozione di “spese sostenute” dal soggetto passivo per la prestazione di servizi) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-394/04 - Sentenza del 1 dicembre 2005 - (Sesta direttiva IVA - Art. 13, A, n. 1, lett. b) - Esenzioni- Operazioni strettamente connesse all'ospedalizzazione o a cure mediche - Fornitura di servizi telefonici e dell'uso della televisione alle persone ospedalizzate - Fornitura di posti letto e di vitto agli accompagnatori) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-41/04 - Sentenza del 27 ottobre 2005 - (Sesta direttiva IVA - Artt. 2, 5, 6 e 9 - Cessione di un programma registrato su supporto - Successivo adattamento del programma alle necessità specifiche dell'acquirente - Unica prestazione imponibile - Prestazione di servizi - Luogo della prestazione) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-200/04 - Sentenza del 13 ottobre 2005 - (Sesta direttiva IVA - Regime particolare delle agenzie di viaggi e degli organizzatori di giri turistici - Art. 26, n. 1 - Ambito di applicazione - Forfait comprensivo di trasferimento nello Stato di destinazione e/o di soggiorno nel detto Stato, nonché di insegnamento di lingue - Prestazione principale e prestazioni accessorie - Nozione - Direttiva 90/314/CEE concernente i viaggi, le vacanze e i circuiti -tutto compreso-) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-291/03 - Sentenza del 6 ottobre 2005 - (Sesta direttiva IVA - Regime delle agenzie di viaggi - Viaggi -tutto compreso- - Prestazioni acquisite presso terzi e prestazioni proprie - Metodo di calcolo dell'imposta) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-58/04 - Sentenza del 15 settembre 2005 - (Sesta direttiva IVA - Luogo delle operazioni imponibili - Cessione di beni effettuata a bordo di una nave da crociera - Trasporto effettuato all'interno della Comunità - Esenzione dall'imposta in caso di scalo fuori della Comunità - Portata dell'esenzione) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-435/03 - Sentenza del 14 luglio 2005 - (Sesta direttiva IVA - Artt. 2 e 27, n.5 - Imposta sulla cifra d'affari - Ambito di applicazione - Fatto generatore e base imponibile - Cessione di beni a titolo oneroso - Furto di merci in un deposito fiscale) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-43/04 - Sentenza del 26 maggio 2005 - (Sesta direttiva IVA - Articolo 25 - Regime comune forfettario applicabile ai produttori agricoli - Affitto di aree venatorie nell'ambito di un'azienda silvicola comunale - Nozione di -prestazioni di servizi agricoli-) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-465/03 - Sentenza del 26 maggio 2005 - (Sesta direttiva IVA - Prestazioni a titolo oneroso - Emissione di azioni - Quotazione di una società in Borsa - Detraibilità dell'IVA) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-498/03 - Sentenza del 26 maggio 2005 - (Sesta direttiva IVA - Art. 13, parte A, n. 1, lett. g) e h) - Operazioni esenti - Prestazioni strettamente connesse con l'assistenza sociale e la sicurezza sociale - Prestazioni strettamente connesse con la protezione dell'infanzia e della gioventù - Prestazioni effettuate da organismi diversi da quelli di diritto pubblico riconosciuti come aventi carattere sociale da parte dello Stato membro interessato - Organismo privato che persegue fini di lucro - Nozione di carattere sociale ) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-536/03 - Sentenza del 26 maggio 2005 - (IVA - Art. 19 della sesta direttiva IVA - Deduzione dell'imposta versata a monte - Attività immobiliare - Beni e servizi utilizzati al tempo stesso per operazioni imponibili e per operazioni esenti - Deduzione prorata) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-452/03 - Sentenza del 12 maggio 2005 - (Sesta direttiva Iva - Art. 9, nn. 1 e 2 - Macchine per il gioco d'azzardo - Attività ricreative o affini - Prestatore di servizi stabilito al di fuori del territorio della Comunità - Determinazione del luogo della prestazione di servizi) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-376/02 - Sentenza del 26 aprile 2005 - (Imposte sulla cifra d'affari - Sistema comune d'imposta sul valore aggiunto - Art. 17 della sesta direttiva 77/388/CEE - Deduzione dall'imposta pagata a monte - Modifica della normativa nazionale - Effetto retroattivo - Principi di tutela del legittimo affidamento e della certezza del diritto) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-25/03 - Sentenza del 21 aprile 2005 - (Sesta direttiva Iva - Costruzione di un edificio ad uso abitativo da parte di due coniugi in comproprietà senza svolgimento di attività economica in comune - Utilizzazione di un locale da parte di uno dei comproprietari ai fini dello svolgimento di attività professionale - Status di soggetto passivo di imposta - Diritto a deduzione - Modalità d'esercizio - Requisiti della fattura) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-32/03 - Sentenza del 3 marzo 2005 - (Sesta direttiva Iva - Qualifica di soggetto passivo - Diritto a detrazione - Liquidazione - Nesso diretto di immediato - Operazioni inerenti all'insieme dell'attività economica) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-472/03 - Sentenza del 3 marzo 2005 - (Sesta direttiva Iva - Art. 13, parte B, lett. a - Esenzioni delle prestazioni di servizi relative a operazioni di assicurazione effettuate dai mediatori e dagli intermediari di assicurazione - Assicurazione sulla vita - Attività di -back office-) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-428/02 - Sentenza del 3 marzo 2005 - (Sesta direttiva Iva - Art. 13, parte B, lett. b - Esenzioni - Locazione di beni immobili - Locazione di aree destinate al parcheggio dei veicoli - Posti barca in acqua - Rimessaggio a terra di barche) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-453/02 - Sentenza del 17 febbraio 2005 - (Sesta direttiva Iva - Esenzione dei giochi d'azzardo - Determinazione delle condizioni e dei limiti dell'esenzione - Assoggettamento dei giochi organizzati al di fuori di case da gioco pubbliche - Rispetto del principio della neutralità fiscale - Art. 13, parte B, lett. f - Effetto diretto) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-412/03 - Sentenza del 20 gennaio 2005 - (Sesta direttiva Iva - Artt. 2, 5, n. 6. e 6, n. 2 - Distribuzione di pasti nella mensa di una società al prezzo inferiore a quello di costo - Base imponibile) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-284/03 - Sentenza del 18 novembre 2004 - (Sesta direttiva Iva - Art. 13, parte B, lett. b) - Operazioni esentate - Locazione di beni immobili - Accordo di occupazione precaria) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-8/03 - Sentenza del 21 ottobre 2004 - (Sesta direttiva Iva - Artt. 4 e 9, n. 2, lett. e) - Nozione di soggetto passivo - Luogo di prestazione dei servizi - Sicav) - Tratto da http://curia.europa.eu/
  • Causa C-382/02 - Sentenza del 16 settembre 2004 - (Sesta direttiva Iva - Art. 15, punti 6, 7 e 9 - Esenzione delle operazioni all'esportazione al di fuori della Comunità - Nozione di aeromobili usati da compagnie di navigazione aerea che praticano essenzialmente il trasporto internazionale - Esenzione del rifornimento effettuato per un volo interno)
  • Causa C-68/03 - Sentenza del 27 maggio 2004 - (Sesta direttiva Iva - Art. 28 ter, parte E, n. 3 - Servizi di intermediazione - Luogo in cui viene fornita la prestazione)