Tassazione societaria

Le Direttive in materia di tassazione societaria hanno l'obiettivo di eliminare gli ostacoli fiscali al corretto funzionamento del mercato interno e di evitare le doppia imposizione delle imprese operanti all'interno del mercato unico.

  • Direttiva 2009/133/CE del 19.10.2009 relativa al regime fiscale comune da applicare alle fusioni, scissioni, scissioni parziali, ai conferimenti d' attivo e agli scambi d'azioni concernenti società di Stati membri diversi e al trasferimento della sede sociale di una SE e di una SCE tra Stati membri;
  • Direttiva 2005/19/CE del 17 febbraio 2005 che modifica la direttiva 90/434/CEE relativa al regime fiscale comune da applicare alle fusioni, alle scissioni, ai conferimenti d'attivo ed agli scambi d'azioni concernenti società di Stati membri diversi.GU dell'Unione Europea 4.03.2005 L58
    La Direttiva amplia l'ambito oggettivo e soggettivo di applicazione delle disposizioni della Direttiva 90/434/CEE e disciplina il trasferimento di sede della Società Europea e della Società Cooperativa Europea.
  • Direttiva 2004/76/CE del 29 aprile 2004 estende il numero dei paesi autorizzati a non dare immediata applicazione alla Direttiva 2003/49/CE. GU dell'Unione Europea 30.04.2004 L 157.
  • Direttiva 2003/49/CE del 3 giugno 2003 sul regime fiscale applicabile ai pagamenti di interessi e di canoni fra società consociate di Stati membri diversi. GU dell'Unione Europea 26.06.2003 L 157.
  • Direttiva 2003/123/CE del 22 dicembre 2003che modifica la direttiva 90/435/CE concernente il regime fiscale comune applicabile alle società madri e figlie di Stati membri diversi. GU dell'Unione Europea 13.01.2004 L07.
    La Direttiva introduce alcune modifiche alla Direttiva 90/435/CEE. E' stata prevista una progressiva riduzione della quota di partecipazione necessaria per l'attribuzione dello status di società madre e società figlia (dal 25% al 20% sino al 2007, per arrivare nel 2009 al 10%). È stato ampliato inoltre l'elenco delle società oggetto della Direttiva, includendovi anche la Società Europea e la Società Cooperativa Europea.
  • Direttiva 90/435/CEE del 23 luglio 1990 concernente il regime fiscale comune applicabile alle società madri e figlie di Stati Membri diversi. GUCE 20.08.1990 L 225.
    La Direttiva esenta dalle ritenute alla fonte i dividendi e le altre distribuzioni di utili pagati dalle società figlie alle proprie società madri, eliminando la doppia imposizione dei medesimi redditi a livello di società madre
  • Direttiva 90/434/CEE del 23 luglio 1990, relativa al regime fiscale comune da applicare alle fusioni, alle scissioni, ai conferimenti d'attivo ed agli scambi d'azioni concernenti società di Stati Membri diversi. GUCE 20.08.1990 L 225.