Imposizione diretta

Le Direttive adottate nell'ambito dell'imposizione diretta sono finalizzate a rimuovere gli ostacoli al buon funzionamento del mercato interno.
Un particolare impulso per un'azione coordinata a livello europeo è stato fornito dal "pacchetto di misure fiscali" approvato dalla Commissione il 1° dicembre 1997.
Le proposte della Commissione hanno portato all'adozione di un codice di condotta in materia di tassazione delle imprese e di due Direttive, rispettivamente sulla tassazione dei redditi da risparmio e sul regime fiscale applicabile ai pagamenti transfrontalieri di interessi e di canoni fra imprese stabilite negli Stati membri.