Abolizione esenzioni e riduzioni di aliquote per metano e GPL

La proposta di revisione della Direttiva 2003/96/CE prevede l’abolizione, a seguito di un periodo transitorio, delle esenzioni o riduzioni del livello di tassazione del gas naturale e del GPL.
A giudizio degli utenti, le disposizioni in esame sono in contraddizione con gli obiettivi ambientali che dovrebbe perseguire, stante la natura dei prodotti colpiti e avrebbe effetti particolarmente dannosi per l’Italia.
La disposizione inciderebbe sugli equilibri di prezzo attualmente esistenti determinandone un aumento tale da mettere in pericolo la sopravvivenza stessa del settore, col rischio di interruzione degli investimenti avviati perseguendo precipue finalità ambientali, in base anche a politiche comunitarie già in corso.
In particolare, il 42% degli utenti ha espresso queste preoccupazioni con riguardo al metano e il 25% con riguardo al GPL.