Procedura pubblica di consultazione nazionale riguardante la dichiarazione congiunta dell'Unione Europea e del governo del Regno Unito relativa ai progressi sulle negoziazioni in base all'articolo 50 del trattato sull'Unione Europea.

19-09-2018

Come noto, il 29 marzo 2017, il Consiglio europeo ha ricevuto la notifica da parte del Regno Unito circa la sua intenzione di uscire dall’Unione Europea in base a quanto stabilito dall’articolo 50 del Trattato sull’Unione Europea. Una volta completata la procedura di uscita (c.d. Brexit), il Regno Unito avrà lo status di Paese terzo e tale evento andrà ad impattare in maniera significativa anche sulle norme del sistema dell’IVA unionale  da applicare tra Stati membri e Regno Unito. Facendo seguito alla notifica da parte del Regno Unito, la Commissione europea ha reso noto, attraverso la pubblicazione sul sito istituzionale TF50, in data 19 giugno u.s., del documento TF50 (2018)52 relativo alla dichiarazione congiunta dell’Unione europea e del governo del Regno Unito relativa ai progressi sulle negoziazioni in base all’articolo 50 del Trattato sull’Unione europea.
Come ulteriore documento in materia Brexit, si sottopone anche la bozza di accordo di recesso sull’uscita del Regno Unito e Irlanda del Nord dall’Unione europea e la Comunità europea dell’energia atomica, pubblicato sul sito della Commissione europea il 19 marzo 2018.


Sull'argomento è stata indetta la consultazione pubblica con scadenza 20 ottobre 2018.