Nuovo assetto organizzativo delle competenze in materia di procedure amichevoli per la risoluzione delle controversie internazionali in materia di doppia imposizione

23-12-2016

Dal 1° gennaio 2017 l’autorità competente alla trattazione delle procedure amichevoli (MAP) relative ai casi di doppia imposizione riguardanti contribuenti individuati è l’Agenzia delle Entrate.
In conseguenza del nuovo assetto organizzativo, le comunicazioni relative ai predetti casi di nuova presentazione, nonché le interlocuzioni relative ai casi pendenti al 31 dicembre 2016 dovranno essere indirizzate ai competenti Uffici dell’Agenzia delle Entrate